Offerta formativa

Istituto Professionale per l’Agricoltura e lo Sviluppo Rurale,
Valorizzazione dei prodotti del territorio e gestione delle risorse forestali e montane

 

 

PIANO DIDATTICO

AREA GENERALE I II III IV V
Asse dei linguaggi
Italiano 4 4 4 4 4
Inglese 3 3 2 2 2
Asse matematico
Matematica 4 4 3 3 3
Asse storico sociale
Storia 1 1 2 2 2
Geografia 1 1
Diritto ed economia 2 2
Scienze motorie 2 2 2 2 2
Religione cattolica 1 1 1 1 1
Geografia (autonomia scolastica)       1 1
Filosofia ambientale (autonomia scolastica)         1
AREA DI INDIRIZZO
Asse scientifico, tecnologico e professionale
Scienze integrate (Fisica, Chimica, Biologia) 5 5
T.I.C. 2 2
Ecologia e Pedologia 3 3
Laboratorio di scienze e tecnologie agrarie 4 4
Laboratorio di biologia e di chimica applicata ai processi di trasformazione

 

2

 

2

Agronomia del territorio agrario e forestale 3 2 2
Tecniche delle produzioni vegetali e zootecniche

 

3

 

2

 

2

Economia agraria e legislazione di settore agraria e forestale

 

3

 

3

 

4

Gestione e valorizzazione delle attività produttive, sviluppo del territorio e sociologia rurale

 

3

 

3

 

3

Agricoltura sostenibile e biologica 2 2 3
Selvicoltura, dendrometria e utilizzazioni forestali 2 2 2
Assestamento forestale, gestione parchi, aree protette e fauna selvatica 2 2

Orientamento al lavoro

(Autonomia scolastica)

3 3 3 3 3
TOTALE 35 35 35 35 35

 

Tirocinio in azienda

2

settimane

4

settimane

2

settimane

 

Al fine di poter garantire la massima flessibilità dell’organizzazione oraria e poterla adattare ai bisogni formativi di ogni singola classe, il tempo scuola è organizzato in moduli orari di 50 minuti. Nel rispetto dei quadri di riferimento ministeriali l’orario delle lezioni utilizza le quote di autonomia e di flessibilità per proporre un piano di studi che riesca a intercettare le caratteristiche del territorio ed i bisogni formativi degli studenti. Questo ci consente di potenziare alcune discipline ed offrire insegnamenti aggiuntivi quali l’orientamento al lavoro in tutte le classi del quinquennio, la geografia e la filosofia dell’ambiente nella classe quinta.

Le lezioni si svolgono da lunedì a venerdì, dalle 8 alle 16.

ITER SCOLASTICO

 Il percorso di studi si articola in cinque anni di corso. Nel primo biennio i ragazzi sono portati alla formazione delle basi necessari allo studio dei processi di produzione agricoli e di gestione ambientali. Attraverso l’uso privilegiato delle attività esperienziali e sperimentali i ragazzi sono guidati nell’osservazione e studio della realtà che li circonda e nella quale opereranno.

Nel triennio successivo i ragazzi sono guidati alla conoscenza delle produzioni e delle tecniche proprie dell’agricoltura del territorio, del funzionamento delle aziende agricole e delle norme che regolano il settore agricolo e di gestione territoriale.

METODO

Crediamo che il territorio non si possa scoprire solo sui testi, ma vada esplorato con gli scarponi ai piedi, così come i segreti delle produzioni agricole necessitino di studio approfondito delle discipline accompagnato da tanta esperienza pratica. Per questo motivo coniughiamo il tempo in classe con uscite sul territorio, esperienze dirette di lavoro in campo ed in azienda e tirocini formativi in aziende del settore.

ORIENTAMENTO AL LAVORO

Crediamo fortemente nel lavoro come esperienza educativa privilegiata per infondere nei ragazzi importanti competenze quali la capacità di relazionarsi, il risolvere problemi con l’uso della ragione, l’allenamento alla fatica e al desiderio di raggiungere l’obiettivo che ci si è prefissi. Le lezioni sono accompagnate da un pomeriggio dedicato al lavoro pratico. I ragazzi sono accompagnati in esperienze di cura e gestione di spazi verdi, apprendono ad utilizzare le principali attrezzature da lavoro e le regole di sicurezza. Nel corso dei vari anni le esperienze aumentano di significato e si fanno più complesse. Dalla classe seconda iniziano a conoscere le aziende zootecniche del territorio, dal terzo anno iniziano le attività di gestione del bosco e a destreggiarsi nella progettazione degli spazi verdi. Le attività sono organizzate con piccoli gruppi di studenti accompagnati da un docente al fine di favorire l’apprendimento e garantire attenzione a ciascun ragazzo.

Durante i mesi estivi alla fine del primo anno ai ragazzi è chiesto di continuare le attività pratiche per un breve periodo di stage interno, accompagnati dai docenti.

ALTERNANZA SCUOLA / LAVORO

Ai ragazzi è offerta l’opportunità di svolgere diversi tirocini in azienda, a cominciare dal secondo anno.

In queste occasioni i ragazzi hanno l’opportunità di entrare in contatto con le realtà produttive del settore presenti sul territorio, costruendo così il loro bagaglio di esperienze utili per la loro crescita e professione futura. Sono guidati nella scelta delle aziende da un docente tutor, in base alle inclinazioni e passioni che mostrano.

I periodi di stage sono previsti nel periodo estivo a partire dal secondo anno e in alcune settimane durante l’anno in terza, quarta e quinta.

POTENZIAMENTO DELL’INGLESE

Il nostro istituto professionale è particolarmente attento allo sviluppo delle competenze linguistiche internazionali. Anche per chi si occupa di ambiente e agricoltura nel nostro territorio è infatti di fondamentale importanza la capacità comunicativa verso i possibili fruitori stranieri. Crediamo poi che la conoscenza della lingua inglese rappresenti di una competenza imprescindibile per i ragazzi, che sempre più saranno chiamati a rapportarsi con le molteplici culture e Paesi del mondo.

Lo studio della lingua avviene attraverso diverse e concrete esperienze:

  • Sportello di inglese
  • Insegnamento di discipline tecniche in inglese, con compresenza di docente di lingua.
  • Possibilità di conseguire certificazioni
  • Possibilità di organizzare stage, periodi di studio e soggiorni all’estero

COMPETENZE IN USCITA DAL PERCORSO DI STUDI 

Il Diplomato di istruzione professionale, nell’indirizzo “Agricoltura, sviluppo rurale, valorizzazione dei prodotti del territorio e gestione delle risorse forestali e montane”, possiede competenze relative alla produzione, valorizzazione e commercializzazione dei prodotti agricoli, agroindustriali e forestali offrendo anche servizi contestualizzati rispetto alle esigenze dei singoli settori. Interviene, inoltre, nella gestione dei sistemi di allevamento e acquacoltura e nei processi produttivi delle filiere selvicolturali.

La riforma del percorso di studi attuata a partire dall’a.s. 2018/19 ha identificato, accanto alle competenze di cittadinanza e generali, le seguenti:

  1. Gestire soluzioni tecniche di produzione e trasformazione, idonee a conferire ai prodotti i caratteri di qualità previsti dalle normative nazionali e comunitarie
  2. Gestire sistemi di allevamento e di acquacoltura, garantendo il benessere animale e la qualità delle produzioni
  3. Gestire i processi produttivi delle filiere selvicolturali progettando semplici interventi nel rispetto della biodiversità e delle risorse naturalistiche e paesaggistiche
  4. Supportare il processo di controllo della sicurezza, della qualità, della tracciabilità e tipicità delle produzioni agro-alimentari e forestali
  5. Descrivere e rappresentare le caratteristiche ambientali e agro produttive di un territorio, anche attraverso l’utilizzo e la realizzazione di mappe tematiche e di sistemi informativi computerizzati
  6. Intervenire nei processi per la salvaguardia e il ripristino della biodiversità, per la conservazione e il potenziamento di parchi, di aree protette e ricreative, per la prevenzione del degrado ambientale e per la realizzazione di strutture a difesa delle zone a rischio, eseguendo semplici interventi di sistemazione idraulico-agroforestale e relativi piani di assestamento
  7. Collaborare alla gestione di progetti di valorizzazione energetica e agronomica delle biomasse di provenienza agroforestale, zootecnica e agroindustriale
  8. Gestire i reflui zootecnici e agroalimentari, applicando tecnologie innovative per la salvaguardia ambientale
  9. Gestire attività di progettazione e direzione delle opere di miglioramento e trasformazione fondiaria in ambito agrario e forestale, attuando sistemi di analisi di efficienza tecnico economica aziendale, interagendo con gli enti territoriali e coadiuvando i singoli produttori nell’elaborazione di semplici piani di miglioramento fondiario e di sviluppo rurale
  10. Individuare e attuare processi di integrazione di diverse tipologie di prodotti per la valorizzazione delle filiere agroalimentari e forestali, gestendo attività di promozione e marketing dei prodotti agricoli, agroindustriali, silvo-pastorali, dei servizi multifunzionali e realizzando progetti per lo sviluppo rurale

… E DOPO CINQUE ANNI CON NOI…

I nostri studenti, dopo cinque anni passati con noi hanno l’opportunità:

  1. Di continuare gli studi in ambito universitario o nei corsi di specializzazione post diploma ITS
  2. Di operare a livello tecnico ed operativo all’interno di aziende legate al settore agricolo ed ambientale (aziende agricole, vivaistiche, di gestione del verde, di trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli, …)
  3. Di operare all’interno di aree protette, di gestire le risorse ambientali, forestali e faunistiche del territorio.
  4. Di svolgere la libera professione previo superamento dell’esame di stato e iscrizione all’albo degli agrotecnici
  5. Di diventare imprenditori ed aprire la loro azienda all’interno del settore agricolo o di gestione territoriale

 

 

Albese con Cassano, via Roma 59
tel. 031 426341 | fax 031 4295924
mail: professionale@scuolasanvincenzo.it
codice meccanografico  CORA025003
Paritario D.D. n. 85 del 6.02.2003
Certificazione TÜV UNI EN ISO 9001:2015 n. 50 100 2031 – rev. 009
Libri di Testo

 

 

 

 

 

 

 

 

Vuoi fissare un appuntamento?

Privacy

12 + 2 =

Just one school, Una sola escuela, Eine einzige Schule

innovAte INNOVAR Innovieren

SERVE Servir Dienen

enhance Avalorar Aufwerten

STUDENTI IN TOTALE

PERSONALE DOCENTE IN TOTALE

sedi SCOLASTIche

Ferma il virus

mani

lavale spesso

faccia

tieni la mascherina

gomito

tossiscici dentro

1 metro

tieni la distanza