La nostra squadra

Ad accogliervi ci siamo noi

 

 

Il Coordinatore didattico

Organizza l’attività didattica secondo criteri di efficienza e di efficacia formative. Promuove gli interventi per assicurare la qualità dei processi formativi e la collaborazione delle risorse culturali, professionali, sociali ed economiche del territorio, per assicurare ricerca e innovazione metodologico-didattica. Promuove la cultura della documentazione generativa nell’istituto, facilita la comunicazione all’interno della scuola e tra questa e le altre Istituzioni presenti nel territorio. Garantisce l’elaborazione del POF, la sua presentazione ai genitori e ai docenti nuovi della scuola. Si preoccupa di ricercare “risorse” per la scuola.

Laura Volta

Laura Volta

Coordinatore delle attività didattiche ed educative

Agronomia, Botanica generale
Lavorare alla S. Vincenzo è una scelta di vita che nasce dall’incontro con una persona meravigliosa che desidero ricordare, la nostra Preside Rosella Spinelli.
Lei ha saputo trasmettere a tutti noi l’amore per questa professione nel modo più semplice, spendendosi ogni giorno per i suoi ragazzi.
Oggi per me, essere Preside rappresenta una chiamata a vivere uno stile di vita, un atteggiamento, una capacità di rapporto con gli altri.
E’ svolgere il mio compito nella convinzione che il responsabile non è colui che ha tutte le soluzioni, che può risolvere i problemi di tutti, ma è colui che trasmette sicurezza in modo che gli altri si sentano liberi, che dà aiuto affinché si sentano autonomi, che dona fiducia in modo che possano esprimere le proprie qualità.
In una parola è essere al servizio della nostra Comunità scolastica.

_______________

CONTATTA VIA MAIL

Il Coordinatore riceve su appuntamento

 

 

Roberto Ballabio

Roberto Ballabio

Elementi di disegno tecnico e progettazione del verde, Progettazione e tutela del territorio, Cultura del paesaggio, Sicurezza e organizzazione dei cantieri, Laboratori professionalizzanti

“Educare è come seminare : il frutto non è garantito e non è immediato, ma se non si semina è certo che non ci sarà raccolto”
Carlo Maria Martini

_______________

CONTATTA VIA MAIL 

 

Valentina Baruffini

Valentina Baruffini

Tecniche di allevamento animale, Laboratori professionalizzanti (zootecnia)

Fare l’insegnante può essere un percorso pieno di ostacoli: aiuti i ragazzi a formare un loro modo di pensare e educhi le loro conoscenze

_______________

CONTATTA VIA MAIL 

 

Roberto Binda

Roberto Binda

Riconoscimento botanico, Fitopatologia, Manutenzione giardini e riconoscimento, Tecnica delle trasformazioni, Laboratori professionalizzanti

Insegnare mi dà l’opportunità di formare dei professionisti del domani

_______________

CONTATTA VIA MAIL

 

Stefano Boffi

Stefano Boffi

Legislazione di settore, Laboratori professionalizzanti

Ho sempre nutrito il desiderio di trasmettere quanto ho appreso con fatica ed impegno durante i miei anni di studio. E’ quindi con grande soddisfazione che oggi realizzo quotidianamente ciò che ho sempre desiderato

_______________

CONTATTA VIA MAIL 

 

Filippo Borghi

Filippo Borghi

Matematica, Tecnologie dell’Informazione e Comunicazione

Insegnare…
per restare giovani dentro e crescere ogni giorno

_______________

CONTATTA VIA MAIL 

 

Moreno Bralla

Moreno Bralla

Italiano, Storia, T.I.C.

Essere insegnante per me è sempre stato accompagnare i ragazzi nel loro percorso di crescita, trasmettendo loro non tanto informazioni ma desiderio di imparare e di essere persone migliori

_______________

CONTATTA VIA MAIL

 

 

Laura Colombo

Laura Colombo

Vicepreside, Scienze biologiche e Chimica

L’astronauta Sally Kristen Ride ha detto: “La Scienza è divertimento. La Scienza è curiosità.”
Il mio desiderio è aiutare i nostri ragazzi a sviluppare, divertendosi, la loro naturale curiosità verso tutto ciò che ci circonda.

_______________

CONTATTA VIA MAIL

 

 

Roberta Croci

Roberta Croci

Inglese, Docente di sostegno Inglese

Per me insegnare è un privilegio. Il privilegio di stare con i ragazzi, entrare ogni giorno in aula “vecchia” e uscirne un po’ più giovane, con la speranza di fornire un passaporto per un mondo in continua evoluzione.

_______________

CONTATTA VIA MAIL

 

 

Martina Facco

Martina Facco

Docente di sostegno

Insegnare …
Un viaggio alla scoperta dei talenti di ciascuno

_______________

CONTATTA VIA MAIL 

 

Miriam Frigerio

Miriam Frigerio

Agricoltura multifunzionale (terzo anno), Multifunzionalità (IV anno)

Nelle parole di Don Bosco tutto il mio pensiero.
“Educare è cosa del cuore, sorridi e la vita ti sorriderà”

_______________

CONTATTA VIA MAIL 

 

Giulia Gilardi

Giulia Gilardi

Diritto

L’unico modo di fare un ottimo lavoro è amare quello che fai. Continua a cercare ciò che fa per te, non fermarti finché non lo troverai: “stay hungry, stay foolish”.

_______________

CONTATTA VIA MAIL

 

 

Paola Mapelli

Paola Mapelli

Docente di sostegno

“Educare è un atto d’amore, è dare e ricevere vita” per questo è la mia scelta sempre!

_______________

CONTATTA VIA MAIL 

 

Massimiliano Marinoni

Educazione fisica

deve mandare ancora

_______________

CONTATTA VIA MAIL 

 

Cristiano Mazza

Cristiano Mazza

Economia e contabilità, Economia e marketing, Arboricoltura, Laboratori professionalizzanti

“Per fare l’albero ci vuole il seme;
per fare il seme ci vuole il frutto;
per fare il frutto ci vuole un fiore;
per fare un fiore ci vuole il ramo;
per fare il ramo ci vuole l’albero”

_______________

CONTATTA VIA MAIL 

 

Carlo Meroni

Carlo Meroni

Orticoltura, Laboratori professionalizzanti

“Dimenticare come zappare la terra e curare il terreno significa dimenticare se stessi”
Gandhi

_______________

CONTATTA VIA MAIL

 

 

Barbara Molteni

Barbara Molteni

Docenti d Sostegno Inglese

Insegno per condividere la mia passione: lo studio delle lingue e delle culture straniere.
Insegno per trasmettere quello che i libri e la vita mi hanno insegnato e dare ai ragazzi degli strumenti per costruirsi il loro futuro

_______________

CONTATTA VIA MAIL 

 

Ismaele Pozzoli

Ismaele Pozzoli

Meccanica agraria

Ciascun ragazzo è un germoglio unico e prezioso.
Vivere la mia vocazione all’educazione in modo da aiutarlo a crescere secondo le sue potenzialità è un’avventura entusiasmante

_______________

CONTATTA VIA MAIL 

 

Michele Ratti

Michele Ratti

Criteri di creazione e gestione del verde, Manutenzione giardini e riconoscimento botanico IV anno

Sono un ex alunno dell’Istituto San Vincenzo e gli insegnanti che ho incontrato negli anni hanno saputo darmi molto sia dal punto di vista disciplinare che umano. Ora che mi trovo dall’altra parte della cattedra, mi piacerebbe trasmettere ai ragazzi la mia esperienza in campo pratico e la mia passione per le scienze agrarie.

_______________

CONTATTA VIA MAIL 

 

Francesco Rigamonti

Francesco Rigamonti

Laboratori professionalizzanti

Il legame tra me e l’Istituto San Vincenzo è nato sui banchi di scuola in veste di studente ed è rafforzato dall’attuale esperienza. Questo mi porta ad avere una particolare empatia con i ragazzi proprio perché ho sperimentato e vissuto, in un tempo diverso ma nei medesimi spazi, ciò che loro vivono ora.
Il principale motivo che mi ha condotto ad intraprendere tale strada dell’insegnamento è il rapporto sinergico che tutti i giorni si consolida, il riuscire ad andare oltre ad una semplice lezione ricercando invece un momento di crescita e di confronto, sia per loro che per me.
In questo modo la disciplina insegnata è solo il punto di partenza di quello che è il momento educativo

_______________

CONTATTA VIA MAIL 

 

Annalisa Ripamonti

Annalisa Ripamonti

I.R.C.

“L’educazione è cosa del cuore.”
San Giovanni Bosco

_______________

CONTATTA VIA MAIL 

 

Sonia Rovagnati

Sonia Rovagnati

Italiano, Storia

…I care Istituto San Vincenzo

_______________

CONTATTA VIA MAIL

 

 

Just one school, Una sola escuela, Eine einzige Schule

innovAte INNOVAR Innovieren

SERVE Servir Dienen

enhance Avalorar Aufwerten

STUDENTI IN TOTALE

PERSONALE DOCENTE IN TOTALE

sedi SCOLASTIche

Ferma il virus

mani

lavale spesso

faccia

tieni la mascherina

gomito

tossiscici dentro

1 metro

tieni la distanza